Senza categoria

Passeggiando e meditando

Accade che quando si trascorra la maggior parte dell’esistenza all’interno della stessa comunità se ne assumano i tratti somatici, diventando parte indissolubile di essa . E diventandone elemento cruciale il cittadino, giovane o meno giovane, si interroga su quelle che possano essere le priorità di un insieme di anime legate allo stesso filo, quello della tradizione, degli usi e dei costumi arbereshe. Tra vicoli suggestivi e facce indelebili, non si possono non notare alcune delle cose che potrebbero arricchire un borgo inebriato di cultura come San Demetrio Corone. Un posto dove i giovani possano fare aggregazione reale, lontano da modelli distorti e corrotti. Lontano da luoghi che distruggono la personalità, l’interesse per la propria terra , il senso civico ed accrescono in maniera esponenziale il fannullismo e la mancanza di stimoli. Urgerebbe un centro dove poter far germogliare cultura, dove essere orgogliosi delle nostre radici. Dove poter abbeverarsi di tradizioni e aggregazione senza mai esserne sazi. Continuando nella camminata a passo relativamente lento, in modo tale da godersi il tramonto, non si può che notare il manto stradale in parte disfatto. Lo si vorrebbe non notare ma ascoltando le innumerevoli grida di imprecazione degli automobilisti gli si da attenzione. Frivolezze, nugellae, cosucce penso. Niente di comparabile a ciò che possa creare la cultura in una realtà come la nostra. Fino a poco tempo fa ci dicevano che “con la cultura non si mangia…”, sbagliavano. La Calabria da sempre vive di turismo e cultura. Errore sarebbe far dimenticare la nostra più grande ricchezza. Imperdonabile sarebbe dissipare un così importante Patrimonio. Tornando nei pressi di casa non posso che notare quella che un tempo era “la fucina di diavoli” ed adesso, avendo perso la sua efficacia istituzionale, è preda di continuo disfacimento. Prendo nota, scrivo, non mi arrendo , perché in fin dei conti nessuno potrà mai togliermi la voglia di sperare in un domani migliore.

 

Demetrio Ventre

Standard

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...