Senza categoria

Wi-fizziamoci: San Demetrio Corone sulla via dell’ammodernamento

wifi-free

Dal 24 Ottobre 2014 è partito il servizio “Hotspot Comunale Libero” ad accesso gratuito. Il servizio prevede la copertura wireless di 4 aree nel territorio urbano dove è possibile navigare in Internet senza alcun costo; 3 punti di accesso sono stati installati a San Demetrio Corone, 1 a Macchia Albanese, per coprire i maggiori punti di raccolta dei giovani sandemetresi. Il sistema prevede l’accesso libero alla rete, con un tempo massimo di 2 ore; allo scadere del tempo massimo la connessione si disattiverà automaticamente. Le installazioni sono state effettuate dalla ditta “Innovia Comunication” di Rende in collaborazione con l’Ente.

Questa notizia non può passare assolutamente inosservata agli occhi dei giovani e soprattutto non può passare inosservata agli occhi dei membri dell’associazione “Menti Pensanti”, visto che, con un articolo pubblicato sul nostro blog il 24 Maggio 2014, sollecitavamo il Comune di San Demetrio Corone all’allestimento di un servizio Wi-Fi pubblico e gratuito. Come infatti riteniamo che nell’era degli smartphone sia un diritto per qualunque cittadino, ergo contribuente, usufruire di un servizio che permetta di connettersi ad internet senza ALCUN COSTO.

Innanzitutto ne potranno trarre notevoli benefici gli studenti, potendo consultare liberamente piattaforme web di enciclopedia.  In questo senso è stato già compiuto un passo, positivamente, dal Liceo Classico, che si è infatti dotato negli anni scorsi di propria linea wi-fi. Sarebbe ottimale  accedere ad una biblioteca comunale all’avanguardia, dove tutti gli studenti del comprensorio potrebbero contemporaneamente servirsi di aule studio e tecnologia internet. Di questi benefici potrebbero usufruirne i tanti turisti che , soprattutto durante la stagione estiva, popolano San Demetrio.  Visitando i luoghi simbolo del nostro borgo potrebbero allo stesso tempo avere accesso ad una tecnologia senza barriere. Importantissimo sarebbe che anche luoghi come Sofferetti, San Nicola, attualmente non coperti da linea ADSL (!) , si dotassero di tale tecnologia, in modo tale da recuperare quel gap  che nel 2014 è inaccettabile. Questo li rende molto spesso “cittadini di serie b” ed al giorno d’oggi , nel mondo delle conquiste sociali non è più ammissibile. In quanto cittadini prima, e contribuenti poi. Giovamento potrebbe trarne, infine,  anche l’attuale amministrazione, in quanto tutto ciò rappresenterebbe un enorme avvicinamento verso  i suoi cittadini; comunque sia gli amministratori hanno intenzione di coprire al più presto anche le altre frazioni con punti di connessione internet, in modo che tutta la popolazione sia coperta dal servizio.

Per quanto ci riguarda, non possiamo che apprezzare l’ottima iniziativa dell’amministrazione comunale, soprattutto perchè, per una volta, le idee dei giovani non sono passate inosservate. Un ottimo lavoro sulla strada dell’ammodernamento.

Demetrio Liguori

Standard

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...