Senza categoria

Ma di preciso ‘sto senso civico, che è? 

Ore di attività associativa spese a tentare di capire e spiegare cosa si intendesse per civismo, quale fosse la declinazione di amore per il territorio mentre la risposta era dentro di noi. Senso civico è non deturpare la realtà abitata, avere cura di ciò che si rappresenti, per sé stessi e per gli altri. Avere a cuore il borgo dove si vive è la massima e semplice espressione della vita sociale. Massima perché in tal modo si valorizza appieno la propria e comune dimensione sociale. Semplice poiché bastano piccoli, piccolissimi gesti per migliorare il contesto intorno a noi, ad esempio differenziando i rifiuti o non incendiando il polmone verde della comunità. Si possono fare convegni, si possono invitare esperti di ogni ordine, ambito e grado ma se l’individuo (non il cittadino) non ha presenti i semplici comportamenti che regolano il vivere in comunità e la valorizzazione di quest’ultimo siamo condannati ad un’apatia sociale. Dalle piccole regole si arriva alle categorie, alle leggi di ampio raggio. Non lasciamo che il pesce puzzi dalla testa. Diventiamo, giorno dopo giorno “elementi sociali” consapevoli che facciano il possibile, fattivamente, per migliorare lo status quo, difendendo positivamente le peculiarità di un popolo tutto. 

Standard

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...